Tutto pronto per la seconda edizione di Great Innova, il festival dell’innovazione che si svolge a Cuneo nelle giornate del 9 e 10 ottobre 2020. Dopo il numero “zero” del 2018 e il grande successo della prima edizione del settembre 2019, quest’anno il festival, ha scelto di darsi il tema portante #BEYOND il potere dei valori e racconterà come l’innovazione debba necessariamente basarsi su tre pilastri imprescindibili: sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Non solo: attraverso i momenti di networking, il festival vuole favorire l’interscambio culturale tra diverse generazioni e professionalità, aiutando la condivisione e lo sviluppo di esternalità positive.

Una nuova sfida per questa giovane manifestazione che incarna perfettamente i principi dello sviluppo sostenibile del PITER ALPIMED ed è già riuscita a creare nuovi ponti tra il cuneese e il resto d’Italia, consolidando relazioni di stima e fiducia con l’ecosistema dell’innovazione italiano, solitamente percepito come molto distante dal territorio locale.

Proprio al locale, ai territori montani, lontani dalle dinamiche metropolitane e dove l’innovazione digitale è meno palpabile, è dedicato Great Innova, che fa parte dell’alleanza “Repubblica Digitale”, un’iniziativa strategica italiana promossa dal Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei ministri per contrastare ogni forma di divario digitale di carattere culturale.

Gli obiettivi sono ambiziosi, ma a portata di mano: su tutti, incrementare la sensibilizzazione sui temi del digitale, coinvolgendo un pubblico composto anche di giovani studenti. È a loro che vanno trasferiti i valori che guidano l’innovazione, incanalandola nel solco virtuoso della sostenibilità e fornendo gli spunti per l’approfondimento e la condivisione di pratiche utili all’ecosistema locale e non.

Per questa ragione, l’intera prima giornata del festival, venerdì 9 ottobre, è dedicata ai ragazzi: al mattino, gli studenti di tre scuole superiori di Cuneo, Mondovì e Alba verranno coinvolti in approfondimenti sulla cultura d’impresa e la tecnologia, mentre nel pomeriggio la Casa del Fiume, Centro di Educazione Ambientale transfrontaliero del Parco Fluviale Gesso e Stura di Cuneo, sarà teatro di un un laboratorio scientifico per ragazzi dagli 11 ai 14 anni sui cambiamenti climatici. Le ricerche di alcuni scienziati saranno il punto di partenza per attività esperienziali che permetteranno ai giovani partecipanti di guardare al mondo e alle nostre scelte in maniera differente e consapevole. La partecipazione, gratuita, è a numero chiuso e iscrizione obbligatoria secondo le attuali normative: il laboratorio si tiene dalle 17 alle 18.30; info a eventi.parcofluviale@comune.cuneo.it o +39.0171.444501.

Sabato 10 ottobre spazio al grande pubblico con un susseguirsi di quattordici interventi condotti da sedici prestigiosi speakers che, tra mattina e pomeriggio, metteranno a disposizione le proprie esperienze sul tema in un articolato mix di storie che prenderanno il via dai tre valori del festival, ambiente, società ed economia, per dare origine a un flusso immersivo di energie e visioni tese verso la crescita collettiva dell’ecosistema e lo sviluppo delle competenze del futuro.

Per ascoltare gli interventi in programma, che si terranno presso il nuovissimo auditorio Varco di piazza Foro Boario, è necessario acquistare un biglietto di ingresso {qui | https://www.eventbrite.it/e/biglietti-e-in-arrivo-great-innova-2020-a-cuneo-121057473161}. Tutte le informazioni sul festival si possono trovare sul sito https://greatinnova.com.

Great Innova ha ottenuto il patrocinio di Comune di Cuneo, Provincia di Cuneo, Europe Direct Cuneo Piemonte area sud ovest – Sportello per l’Europa e Camera di commercio di Cuneo; è realizzato con il contributo di Fondazione CRC, Banca di Caraglio, Sistemi Cuneo, Nuvola Srl ed è sostenuto da Startup Grind, Fiordirisorse, Koodit, Improving Smart Business, Social innovation Teams Cuneo, Parco Fluviale Gesso e Stura, TAKE5! e TipolitoEuropa.