L’associazione italiana Great Innova organizza, con il supporto della Camera di Commercio di Cuneo, 3 incontri virtuali con studenti francesi e italiani.

Il mese di aprile sarà quindi dedicato al dialogo, alla riflessione e al confronto di idee sui temi cari al PITER Alpimed: innovazione, turismo, mobilità e cambiamenti climatici.

Contrassegnati dall’hashtag #YOUNGS4ALPIMED, questi incontri saranno un’opportunità per i nostri giovani di confrontarsi su argomenti molto concreti in modo che diventino attori responsabili per lo sviluppo del nostro territorio. «È una grande opportunità per loro di dialogare con esperti e di vivere questa esperienza, che permetterà loro di conoscere e comprendere meglio le sfide che dovranno affrontare negli anni a venire», dichiara con soddisfazione Mauro Gola, il presidente della Camera di Commercio di Cuneo.

L’associazione Great Innova, nota per le sue attività dirette a stimolare l’innovazione e la sostenibilità nel territorio piemontese, ha individuato tre classi, tutte volontarie, per partecipare a 3 giorni di scambi e dialoghi in forma virtuale a causa del contesto sanitario.

La prima giornata, venerdì 9 aprile, sarà dedicata al turismo sostenibile . Spesso definito come “nomade digitale”, questo imprenditore italiano è il responsabile di numerose creazioni artistiche per vari marchi del lusso, ma è anche il fondatore del Festival dell’Ospitalità di Nicotera, un piccolo comune di quasi 6.000 abitanti situato nel sud-ovest della Calabria.

A seguire, venerdì 16 aprile, i nostri studenti avranno il piacere di confrontarsi con Francesco Biacca sul tema dei cambiamenti climatici. In compagnia di Dario Olivero, esperto della cooperativa ITUR di Cuneo, gli studenti scopriranno le cause dell’aumento della temperatura media alle nostre latitudini e del mutarsi degli ecosistemi, eventi che sono responsabili di disastri ambientali come la recente tempesta “Alex” che ha colpito il territorio Alpimed in modo drammaticamente pesante lo scorso ottobre.

Infine, venerdì 23 aprile si terrà la terza e ultima giornata di incontri, che sarà incentrata sulla mobilità sostenibile. In compagnia di Claudio Cavalotto, docente e referente del progetto E-Mobility presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Giancarlo Vallauri” di Fossano, gli studenti potranno scambiare le proprie idee e immaginare il futuro dei nostri viaggi responsabili.

Le tre classi selezionate sono:

  • La 3E del Liceo Classico e Scientifico “Silvio Pellico – Giuseppe Peano” di Cuneo,
  • La 3aCH-ITI del Polo Tecnologico dell’Istituto di Tecnologia “Galileo Galilei” di Imperia,
  • La classe 1ère 7 del Liceo generale “Thierry Maulnier” di Nizza.

In totale, quasi 70 studenti piemontesi, liguri e delle Alpi Marittime, accompagnati dai loro docenti, prenderanno parte a questo ciclo di incontri e dibattiti.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Camera di Commercio di Cuneo al seguente indirizzo di posta elettronica: studi@cn.camcom.it